3812 visitatori in 24 ore
 195 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Saverio Chiti

Saverio Chiti

“ Gli uomini stolti si perdono ai confini della ragione,
e spesso è nella follia, che trovano rifugio “

non so se faccio parte dei primi, e quindi ancor oggi vivo la mia ragione d'essere, oppure il mio Essere trova rifugio nella pacata follia del domani...
nel dubbio, mi cibo d'ogni ... (continua)


La sua poesia preferita:
Nel buio
Volge le spalle
al giorno, la sera
sale nella penombra
di chi ti (di) spera

Sicura è
di sorprenderti ancora,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il senso umano dell’amore
Non troviamo più il giusto senso
alla brama che sfugge
ogni qualvolta la guardiamo negli occhi,
forse le manca solo un po’ d’umanità
o non è capace di capire quel concetto umano dell’amore
che spesso scivola fra le dita come sabbia fina.

Così...  leggi...

Piccole spose
Come può un’immacolata veste bianca
rendere sposa una bambina,
e un bianco Giglio ancora in boccio
essere calpestato da chi si crede uomo
solo perché ha strumenti del piacere
mentre non conosce nessun senso dell’onore.
E come può quest’assurda...  leggi...

E poi, morire
Navigai per mari a me sconosciuti
e prosciugai gli oceani attraversati
come fossero lacrime sul viso della mia donna
che d’amore pianse per il mio ritorno.
Volteggiai su nuvole così spesse da oscurare il cielo
e attraversai in volo, la luna e il...  leggi...

E poi ci sei tu
E poi, e poi ci sei tu
tu che rimani il sogno mio più bello
cui spesso confido, quando attorno
tutto m’appare come frutto di un torbido tranello
e a niente trovo risposta
se non nel loro odio, verso quelli come me.
Non so cosa si voglia dimostrare...  leggi...

Ricordi di te e di me
Ricordi che mai sbiadiranno nel tempo
che sbiancano la notte
e danno nuova luce al giorno
echi che navigano sulle onde col vento
come fossero fragili barchette rotte
perse in quel che mai è ritorno.

Ricordi di te e di me
che ancora vivono in...  leggi...

I tuoi chiodi, a chi?
I tuoi chiodi, a chi?
Mio Signore...
poiché non è chiaro chi mai
dovrà appuntarli in tua assenza
e su quali mani dovrà usarli
con tanta veemenza

I tuoi chiodi, a chi?
Forse ha chi già soffre
e si aspettava la bontà
oppure anche solo un momento...  leggi...

Innocenti giochi di fiori recisi
Si spengono i giochi di bimbi nel prato davanti casa
e nei campi più non s’ode il rumore di zolle rubate ai sassi,
neppure le massaie chine sui fornelli si sentono più.
Solo grida e secchi ordini nella rude lingua dell’oppressore.

C’è chi chiama il...  leggi...

Gli parlerò di te
Stasera guardando su
verserò una lacrima
che lenta e calda, mi scivolerà giù

Scruterò questo nostro cielo
cercandoti in...  leggi...

Laddove sono caduto
Mi hanno detto che ogni anno
fai portare dei fiori laddove sono caduto!
Ed io che, non ti degnai nemmeno di un saluto...

ma tu lo sapevi, lo sai quanto ti ho amato
mio Signore, sempre, attraverso i tuoi figli
e nelle piccole azioni quotidiane
o...  leggi...

Il posto dell’anima
C’è un luogo qui vicino
in via della Lombarda
dove l’anima ancor guarda
il nascer del sole oltre la collina
e come magia tuttora mi ritrovo
in quel che ero prima
del divenir uomo dall’animo desueto
e dall’inceder antico e inconsueto.

È...  leggi...

Solo un minuto
Un minuto
solo un minuto
e poi...

cinquantasei
cinquantacinque
cinquantaquattro
...tutto scorre
come una poesia senza brama
tutto in un minuto...

quarantacinque
quarantaquattro
quarantatré
...un attimo, una carezza
un saluto e...  leggi...

Scarpe rosso fuoco
Non sono in vena di piaceri
stasera resterò da sola a riflettere su cosa è giusto...

Salendo le scale, oggi ho perduto le mie scarpe rosse
è stato un trauma...
non riuscivo a capire, a comprendere il perché
poi, ti ho...  leggi...

Dov(’)eri
Dov(’)eri...
oggi non ti ho visto.
Ti aspettavo sai, al mio funerale
c’erano in molti
e tanti più, volevano arrivare.
Ma tu... non c’eri,
forse, non ne avevi il potere
oppure visto il da farsi,
non era tuo volere.

No, non voglio...  leggi...

Sorelle
Simili
ma non uguali,
se non nei propositi
e negli ideali

Simili
come due gocce d'acqua nel mare,
come due granelli di sabbia
stesi sulla spiaggia ad asciugare

Simili
come due raggi di sole,
che all'alba
scaldano i fiori nelle...  leggi...

Saverio Chiti

Saverio Chiti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Nel buio (20/07/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Nel buio (20/07/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Morte di un amore nel tempo (22/05/2018)

Saverio Chiti vi consiglia:
 Un tempo che fu (di padre in figlio) (29/07/2013)
 Aggiungi il tempo (27/11/2013)
 I colori dell'anima (06/10/2011)
 Chissà dove (13/03/2015)
 Perché piangi (12/06/2015)

La poesia più letta:
 
Sorelle (18/10/2008, 62422 letture)

Saverio Chiti ha 14 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Saverio Chiti!

Leggi i segnalibri pubblici di Saverio Chiti

Leggi i 1175 commenti di Saverio Chiti


Leggi i racconti di Saverio Chiti

Le raccolte di poesie di Saverio Chiti

Saverio Chiti su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 06/11/2012
 il giorno 09/10/2010
 il giorno 27/03/2010
 il giorno 20/12/2009
 il giorno 22/08/2009
 il giorno 07/05/2009
 il giorno 03/02/2009

Autore del mese
 il mese 01/04/2016
 il mese 01/01/2014
 il mese 01/02/2013
 il mese 01/07/2009

Saverio Chiti
ti consiglia questi autori:
 Patrizia Ensoli
 Rita Minniti
 Francesco Rossi
 Rasimaco
 Calogero Pettineo

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Saverio Chiti? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Saverio Chiti in rete:
Invia un messaggio privato a Saverio Chiti.


Saverio Chiti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Storia dei Mille

La "Storia dei Mille" di Giuseppe Cesare Abba è la vivida narrazione di un garibaldino che ha vissuto momento (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Saverio Chiti

Vincere

Introspezione
Da tempo aspetto il mio momento
quando sarò io a vincere contro il tempo
che ora mi vede sempre più solo
ai confini del giorno.
Vorrei vincere almeno una volta soltanto
anche se la solitudine rema contro
nonostante i miei sforzi per restare a galla
su questo tessuto del tempo.
Lei mi è nemica e non so il perché
ma conosco la fatica che mi attanaglia il cuore
quando rimango solo all’ombra di un mancato amore
e piango lacrime amare.
Eppure vincere era la mia meta
quel traguardo che sapevo alla mia portata
ma che continuamente mi sfugge
e mi è avversa nel proseguire del cammino.
Adesso vivo solo e nel canto di un camino
prego affinché l’ostile vita abbia di sé il rimorso
per avermi deluso prima
e per cento anni, poi dato per morto.

Saverio Chiti 09/01/2018 07:44| 1| 313 264

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Spesso è l’anima che rifugge la vita...
Mentre tutto il resto, la brama!
»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La vita ci riserva della beghe, che a gestirle ci vorrebbero le maghe,
con coraggio si mostrano le rughe, così guariscon prima tante piaghe,
bella e chiara poesia. Avanti tutta.»
gabriele vacca (09/01/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Poesie

Introspezione
Vivere di ricordi
Buona sorte
Se solo potessi
C’ero io
Sarebbe tanta la voglia
Autoanalisi in proprio
Oramai
Un piccolo difetto
Angoli
Vincere
Eppure vedo solo la morte
Il tutto e il nulla
Murale sull'anima
Dubitare
Indizio
E poi, io
Autolesionismo
Dipingo ogni dolore
L'antro buio del caos
Son preda o cacciatore
Sarò pazzo? (gioisco di me)
Libro dell'anima
Abissi di noi
Posso Entrare
Fuggi da me
Ho dentro
Quadri di luce
Ho perso il colore della vita
Ricordi di te e di me
Sul far della sera, io
Così spesso
Niente di nuovo
Nota di debito
Illogica logica
Gracile pensiero
Diversamente, sono
Senza lasciare traccia
Senza di me, chi
Amor ch'io vivo
Riposo
Silenzi muti
Nuova aurora
Percorro vie sconosciute
Io, un poeta
Gioia mia
Viaggio da solo
Un mondo che vive
Come in uno specchio
Percepir vita
Vita offesa
Spesso
Frattaglie di tempo
Cado
Ho gettato la luna
Ogni giorno di me
Follia
Memori di un passato ricordo
Trucco d'artista
Artista
L'essenza dell'assenza
Complice vita
Così come sono
Ora
Muore con me
Lavoro su di me
Vivo nel silenzio
Siamo quel che siamo
Sono poche le speranze
Il piacer mio
Tutto scorre, nel tempo
Le mie paure
Oltre il mio confine
A chi serve il gesto
è notte
Io sono sole (o)
Da che punto
Sempre più giù
Impazzirò
Perdersi nell'oltre
Notte nella notte
Vita in angoli di vita
Come un dio
Avrei potuto e voluto dimenticarti
Presagio
Che ne sarà di te
Verso il sole
Lasciatemi vivere
A fianco di chi
In volo
Cadrò
Nel mio silenzio
Verso la fine
Balla, balla G. bambino
Solo uno sparo
In cammino, al mio crepuscolo
Solo un uomo
Nel nero buio in me
Brucia
Io, uno qualunque
Pagine di vita
Acrobata
L'equilibrista
Bersaglio
Il crinale
A mani vuote
Rabbia
L'oltre
Vuoto
Ti aspetto
Al Buio
Rinuncio
Muoio (di te)
Il sogno infranto
Piove
(in) guerra
é facile
Ballo
Mi hai lasciato
Nell'ombra
Bagaglio a mano
Il mio camminarti incontro
Angeli neri
Il volo
Incerti passi
Andare
Grigio Natale
Vorrei esser migliore
Non piangerò
Nel tempo
Domani
Solitario
Come lacrima di primavera
Poi, cade la neve
Esule
Forse
Vetrina
Così è
Caldo agosto
Ho diffuso il nulla
Non sono ancora pronto
Lo spioncino
Cinquant (a) nni
Sol io
Sol malinconia
Non solo delusione
Nell'ombra del mio tramonto
Fontana di luce
Parole di resa
Nel cielo (2)
Nel cielo (1)
Rughe
Ho vissuto
Dolore infranto (dolore affranto)
Le mie notti
Il mio pianto
Nuovo (mio sogno)
Scaglie (di me)
Cosa ho perso
Ponte (che mi confonde)
Lì ti lasciai
Specchio (della mia anima)
Ferita rosso sangue
Luci nere (dell'anima)
Intrecci
Muoviti (mia vita)
Vicoli dell'Anima
Saluti (il tempo scorre)
Fiume (dell'Anima)
Viaggio (dentro me)
La mia via (la strada dell'esistenza)
Campane (di resa)
Non conosco (la ragione)
Amarti vita (gustandone l'attimo)
Mia vita
Fotografie
Scende ormai la notte
Aiutami tu (mamma)
Il mio tempo
Nebbia
Lettera d'amore
Il tarlo
Onde di rumore
Ho perso
Onda
La falce
Naufragar nel mio io
Viver nel nulla
Arriveranno
Affamato
Parlo
Balla, cuore balla
Anima (nell'ombra)
Il coraggio della paura
Leggo
Pioggia
Nell'oscurità
Poeta (non lo sono mai stato)
Piango
L'io
Amare, sempre
Scorre il tempo
Desiderio (vita)
Innocenza

Tutte le poesie

Premio Scrivere 2016
Misericordia L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Volano i versi, volano La poesia e il Poeta (Impressioni)
Tu che sei la culla La Terra, culla della vita (Natura)
E poi ci sei tu Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Mai nessuno ci separerà Oltre le distanze (Amore)
Nessun se, nessun ma Sete di giustizia (Sociale)
L’Ombroso in me Poesia a tema libero Terzo premio
Premio Scrivere 2014
Nodi di vita I nodi del destino (Riflessioni)
Rinuncia "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Vita contro Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Si perde in me Oltre la porta (Riflessioni)
Credo in te, mia libertà La ricerca della felicità ("Tra i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, della libertà e la ricerca della felicità" Thomas Jefferson (1743-1826) (Sociale)) Menzione speciale
Nell’infinito Tema libero
Premio Scrivere 2012
Potessi almeno Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Nel nero buio in me Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)
Premio Scrivere 2011
Mi rammenterai Amore (Se tu mi dimentichi)
Non posso Tema libero
I colori dell’anima Nikos Kazantzakis (Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e entrateci) Primo premio
Amor di figlio Vittime da zolfo e piombo
Premio Scrivere 2010
Ascolta (tu che hai cuore) Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Declivio (di mia vita) Tema libero
Possessore d’amore Giovanni Paolo II ( Karol Wojtyla) (Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.)
Candore di vittima Violenza sulle donne
Premio Scrivere 2009
Le mie notti Le lunghe notti del poeta
Come un amante Poesia d'amore Terzo premio
Divino bocciolo Kahlil Gibran (Un seme nascosto nel cuore di una mela, è un frutteto invisibile. E tuttavia, se quel seme cade nella roccia, non darà mai frutto.)


Racconti

Amore
Caro amore mio... (lettera d'amore all'amore)
Fantasy
Io son befana
Spiritualità
Catene di luce

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it